X Enzosidoti----consiglio!

Discussioni sul volo con motore a scoppio, modelli e motorizzazioni

X Enzosidoti----consiglio!

Messaggioda joele98 » dom apr 20, 2008 11:56 am

Ciao Enzo,
essendo tu il massimo esperto del gruppo eli vorrei sottoposrti un quesito.
Sono andato in palla e sto per dare fuoco a tutto. :lol:

Il problema è questo:
Raptor 50V2, motore TT50

Elettronica:
Gyro 401 + 9254
Gas S3003
Ail S3003 (la targhetta è usurata, ma sembra quello)
Ele e Pitch S3151
Radio FF9 e rx R149DP 40.915

Con questa configurazione il modello non ha mai avuto problemi, alimentato con normale batteria NiMh 2500Mha.

Da qualche settimana abbiamo montato il regolatore align 2 in 1 con batteria LiPo 7,4Volt e dopo una decina di voli, senza nessun problema, la scorsa settimana, dopo aver ricaricato al campo la batt. al volo successivo i servi, quello del gas e quello dell' alettone in particolare, sembrano impazziti.
A modello fermo a terra, motore ed elettronica accesi ovviamente, lo stick del gas non sortisce nessun effetto, poi ad un tratto si accellera da solo.
Sembra quasi che il comando arrivi in ritardo, del tipo....dò stick per qualche secondo e non succede nulla, poi inizia a prendere giri.
Chiaramente il difetto si presenta una tantum, in particolar modo quando il modello è un pò caldo.

Subito ho pensato al filo dell' antenna che era stato fissato sul regolatore, il quale è risaputo, va montato il più possibile lontano da rx e cavetti.
Ma niente da fare,
Ho provato a sostituire il quarzo, anche se non credo che il difetto arrivi dalla radio.
Poi mi è venuto un dibbio.....
Il regolatore emette corrente a 5,8volt continui e in questo modello non ho montato alcun step down, veramente non tenuto presente il fatto che ci fossero servi tipo S3003, non so se supportano i 6,0 volt.
Quindi prossima operazione sarà quella di sostituire i servi di quel tipo con altri consoni.
Non sò se risolverò in questo modo, guardando il modello da vicino, mentre il difetto era presente, mi sono accorto che il ritardo avviene anche negi atri e questi, almeno stando alle caratteristiche della casa, dovrebbero supportare i 6 volt.

L' unico a non avevere problemi, sembra proprio essere quello di coda dove lo step down servirebbe davvero.

Non so se oltre ad essere stato lungo nello scrivere sono riuscito a spiegare bene il problema, mi auguro che tu possa aiutarmi a trovare una soluzione.
Sono in palla davvero :cry:

Grazie,
Leo.
Avatar utente
joele98
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom apr 13, 2008 10:00 pm
Località: Fermo AP

Messaggioda Auron » dom apr 20, 2008 12:52 pm

Non sono Enzo Sidoti....ma sono un suo allievo e per la mia poca esperienza posso dirti che tutti i servi possono andare sia a 6 v o 4,8 volts tranne i digitali che dovrebbero andare a 4,8 max 5,1 con step down, potresti prima controllare a rimettere la batteria a 4 celle e vedere come va, molto probabilmente il problema sta nei servi, usurati o cotti,prova a cambiarli e vedi che succede
Avatar utente
Auron
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 38
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda joele98 » dom apr 20, 2008 9:52 pm

Ciao Auron,
sinceramente mi mandi in crisi ancora di più :lol: , per quanto ne so io la tua dritta non è corretta.
Diciamo che alcuni possono e altri no.
Io suo dei 9255 e a 6 Volt non fanno una piega, per non parlare dei 9451 o 9351, che danno il meglio di se proprio a 6V.
In casa JR, gli 8717 supportano addirittura gli 8V, e sono sempre dgt.
Comunque, per togliermi il chiodo sono appena stato a far visita nel portale di rcunivers.....mi sono dovuto registrare e ho ben sudato con sto inglese maledetto.

Fortunatamente ho però trovato delle schede tecniche ben dettagliate che mi hanno illuminato e chiarito un pò le idee.
Giro queste info anche a voi, anzi, provo a linkare queste pagine sperando che per aprirle da parte vostra non vi richiedano la registrazione.
In tal caso vi consiglio di farlo, ci sono ottimi aiuti.

http://www.rcuniverse.com/product_guide ... rvo_id=286

http://www.rcuniverse.com/product_guide ... rvo_id=358

http://www.rcuniverse.com/product_guide ... servo_id=6

In queste pagine si possono trovare delle schede tecniche molto dettagliate, non solo di servo comandi, ma nel caso specifico consigliano l' alimentazione corretta nonostante le indicazioni fornite della casa, che in genere contemplano entrambi i voltaggi.
Una volta scelto il tipo di servo, basta cliccare il tasto "spice" e appare una scheda completa dove mostrano i dati del produttore e le reali capacità.


Detto questo volevo spiegare cosa ho fatto al modello oggi, sempre sperando che interessi.

Come tu stesso hai intuito, anch' io mi sono buttato sui servi perchè credevo che i 3003 non supportassero i 6V.
Quindi ho smontato i vecchi e montato due nuovi servi al gas e agli alettoni.
Ammesso che i 3003, come da scheda rcunivers, supportassero i 6V, comunque erano molto vecchi e per un servo di questa qualità credo la che la loro vita se la sia fatta egregiamente, quindi....a riposo.

Nell' occasione però ho smontato tutto l' impianto elettrico e rimesso in modo e maniera da non avere intersecazioni sbagliate tra i vari fili, soprattutto quello dell' antenna.
Nello stesso tempo ho cambiato la posizione della rx, allontanandola il più possibile dal regolatore align.
Rimesso tutto al suo posto e ben ordinato il difetto è completamente scomparso.
Abbiamo fatto più prove, compreso l' uso di una batteria appena ricaricata e quindi al massimo del voltaggio, ma il risultato non è cambiato.
Daltronde il regolatore serve per questo!
Insomma, tutto perfetto e gran resprio di sollievo. :lol: :lol:

Onestamente devo dire che il difetto non mi è ancora chiaro, in realtà avrei dovuto provare prima con i servi poi con il riposizionamento dell' elettronica, ma il tempo non era molto e ho fatto il tutto in un solo colpo.

Ad ogni modo rimango della convinzione che quel tipo di servo, visto anche che erano ben usati, non ha resistito al voltaggio più alto dando segni di impazzimento.

Sempre da rc univers ho appreso che il 9254 deve essere alimentato a 4,8 e di conseguenza anche il gyro 401 sarebbe da proteggere un pò meglio.
Alla faccia di chi dice, nei forum, che non fa differenza e che anche a 6V la coda funziona bene lo stesso.
Io intanto ho preso stasera stessa uno step down da fornaroli e limiterò il voltaggio alla coda.
Direi che in questo modo posso stare tranquillo, comunque il modello ora vola benissimo e io mi sono tolto un bel peso con il amico.

Saluti,
Leo.
Avatar utente
joele98
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom apr 13, 2008 10:00 pm
Località: Fermo AP

Messaggioda maverick » lun apr 21, 2008 8:07 am

ciao joele, probabilemente anzi sicuro era dovuto alla posizione del regolatore, i forti amperaggi dei brushless sono sostenibili perche i regolatori lavorano a impulsi per cui se l'antenna o la ricevente sono locati vicino ad esso gli impulsi posso generare disturbi tali da far avere all'elettronica strani comportamenti... un saluto maurizio
Ultima modifica di maverick il lun apr 21, 2008 8:44 am, modificato 1 volta in totale.
Cieli sereni Maurizio
Avatar utente
maverick
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 518
Iscritto il: lun apr 07, 2008 10:00 pm
Località: Giarre (CT)

Messaggioda joele98 » lun apr 21, 2008 8:35 am

Ciao Murizio,
come dicevo sopra, non ho potuto fare le due prove distinte e quindi un pò di confusione mi è rimasta.
Personalmente credo che comuqnue quei servi abbiano preso una bella sberla, ma dò grande ragione anche te quando parli di interferenze generate dal regolatore.

Ti dirò di più, mentre il difetto era in atto, ho notato che anche il servo dell' elevatore faceva le bizze.
Questo conferma la tua teoria, in pratica tutta l' elettronica era in crisi.

Ma ripeto, sono certissimo che i due 3003 hanno subito un forte colpo da questo tipo di alimentazione.

Comunque tutto risolto....fiiiiiuuuuuuu

Grazie Maurizio.

A presto,
Leo.
Avatar utente
joele98
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom apr 13, 2008 10:00 pm
Località: Fermo AP

Messaggioda Auron » lun apr 21, 2008 12:23 pm

Ma è uno scoppio quindi non ha regolatori ne brushless, quello è un 2 in uno che se non sbaglio ti alimenta la ricevente e l'accendicandela, giusto? molto probabilmente erano i servi andati e con i 6 volts hai dato il colpo di grazie. Hai risolto questo è l'importante.
Nelle specifiche della casa il 9254 e il 9255 porta 4,8volts, gli altri entrambi i voltaggi, io per non sbagliare alimento tutto a 4,8 :D
Avatar utente
Auron
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 38
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda ramirez76 » lun apr 21, 2008 1:06 pm

ma a 6 v girano meglio i servi (specie se quelli da 5kg tipo jr C 5077 ) servo di coda escluso chiaramente che richiede un Step-down a 5,1 (il 9254 gira max a questi voltaggi)

Immagine

per cui, secondo me, una delle soluzioni possibile è alimentare tutto il circuito con lipo 7,4 volts, un regolatore di tensione (tipo robbe) a 6 volts su tutto l'impianto e uno step down sulla coda..

questo è il volt limiter che ho della robbe

Immagine[/list]

p.s. questo volt limiter permette l'uso anche delle 5 celle tradizionali (nc e NiMh)

Immagine
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda ramirez76 » lun apr 21, 2008 1:31 pm

anche se so gia che Enzo odia questa soluzione :) ciao ciao
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda Auron » lun apr 21, 2008 1:46 pm

Bravo Nino, sai bene cosa ti dirà, 4 celle classiche nicd e vai, tutta questa elettronica aggiuntiva...., tutta robba in più che si può rompere
Avatar utente
Auron
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 38
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda ramirez76 » lun apr 21, 2008 1:52 pm

ricordo che è la prima cosa che mi ha detto :) un mito :) :)
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda joele98 » lun apr 21, 2008 7:09 pm

Effettivamente Enzo non ha tutti i torti.
Il mio problema e quello dei miei amici, fondamentalmente si chiama pigrizia :lol: .

Come ripeto, il discorso di Enzo con le NiCd non fa una piega, ma oggi trovare questo tipo di batteria con un amperaggio dignitoso è sempre più difficile.
Oppure si passa alle NiMh di cui tutti conosciamo il difetto, cioè quello di dare voltaggi sballati dopo il 40-50% di scarica.

Voler avere un autonomia all' elettronica, considerando i moderni servi e i vari aggeggi e aggeggini di bordo che usiamo montare oggi, ti porta tassativamente all' utilizzo della LiPo.
A meno che, uno non abbia la pazienza di tenere sempre a giro due o tre pacchi NiCh e ogni volta ripetere sempre il solito rito della ricarica lenta :cry: .. se non si vuole incappare nel famigerato effetto memoria :cry: :cry: ...


Ma come dicevo sopra, noi elicotteristi del GAF stiamo diventando sempre più pigri.....
Avatar utente
joele98
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom apr 13, 2008 10:00 pm
Località: Fermo AP

Messaggioda ramirez76 » lun apr 21, 2008 7:19 pm

allora nn t resta che la soluz di cui sopra :)
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda joele98 » lun apr 21, 2008 7:46 pm

Infatti! :lol:
Avatar utente
joele98
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 29
Iscritto il: dom apr 13, 2008 10:00 pm
Località: Fermo AP

Messaggioda Brunart » lun apr 21, 2008 9:11 pm

scusate se mi intrometto, ma anche a me è successa una cosa simile, dopo ho scoperto che era il riduttore di tensione delle lipo che causava interferenze alla radio.
ho risolto così:
ho prolungato il cavo che va alla radio (per allontanare fisicamente il riduttore dalla radio), ho fissato bene il riduttore ed ho inserito un filtro in ferrite sul cavo.
fino ad ora non ho avuto interferenze

ciao a tutti
e ricordati che se vuoi volare devi battere le ali
Avatar utente
Brunart
Maggiore
Maggiore
 
Messaggi: 306
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm

Messaggioda EnzoSidoti » mar apr 22, 2008 7:45 pm

joele98 ha scritto:
ma oggi trovare questo tipo di batteria con un amperaggio dignitoso è sempre più difficile.



Ciao Leo, se trovano se trovano, anche se in Italia costano un botto ma se trovano ( dalla foto dovreste già capire dove :wink: :wink: :wink: :wink: )

Immagine

Hanno il miglior rapporto peso/capacità ( pesano 135 grammi )
Con questi si possono fare tre voli, smanettando anche parecchio sugli stick, usando servi digitali.
Saluti.

Dottore Bruno i miei rispetti.
Avatar utente
EnzoSidoti
Capitano
Capitano
 
Messaggi: 161
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm
Località: Oliveri ( ME )

Messaggioda ramirez76 » mar apr 22, 2008 7:48 pm

ECCOLO ECCOLO !!!!!!!!!!!!!!! LO SAPEVOOOOOOOOOOOOOOOOO GRANDE ENZONE NAZIONALE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :) :) :)
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda EnzoSidoti » mar apr 22, 2008 7:50 pm

Auron ha scritto:Non sono Enzo Sidoti....ma sono un suo allievo e per la mia poca esperienza posso dirti che tutti i servi possono andare sia a 6 v o 4,8 volts tranne i digitali che dovrebbero andare a 4,8 max 5,1 con step down, potresti prima controllare a rimettere la batteria a 4 celle e vedere come va, molto probabilmente il problema sta nei servi, usurati o cotti,prova a cambiarli e vedi che succede


Qui l'hai sparata grossa, la prossima volta ti tiro le orecchie :D :D
Avatar utente
EnzoSidoti
Capitano
Capitano
 
Messaggi: 161
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm
Località: Oliveri ( ME )

Messaggioda EnzoSidoti » mar apr 22, 2008 7:51 pm

ramirez76 ha scritto:ECCOLO ECCOLO !!!!!!!!!!!!!!! LO SAPEVOOOOOOOOOOOOOOOOO GRANDE ENZONE NAZIONALE !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :) :) :)

Ninuzzo cosi mi fai arrossire :oops: :oops: :oops:
Avatar utente
EnzoSidoti
Capitano
Capitano
 
Messaggi: 161
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm
Località: Oliveri ( ME )

Messaggioda Auron » mar apr 22, 2008 8:14 pm

Chiedo umilmente scusa,
per punizione farò 10 autorotazioni ( se mi bastano i ricambi....)
e 10 giri di campo di corsa a piedi nudi....
Avatar utente
Auron
Sottotenente
Sottotenente
 
Messaggi: 38
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda Brunart » mar apr 22, 2008 8:22 pm

EnzoSidoti ha scritto:Dottore Bruno i miei rispetti.


ciao Enzo, come stai
è tanto che non ci vediamo

vorrei raccontare agli amici elicotteristi un fatto accaduto tanti anni fa:
stavamo volando (io ero con un'ala a parasole e tu con un'eli) e siamo riusciti a scontrarci in volo, ma il bello è che tutte e due siamo riusciti ad atterrare, io con 3 colpi di pala sull'ala e a te si è spento il motore e sei atterrato in auto rotazione.

grande sei un grande, per me uno dei migliori elicotteristi nazionali.
ciao
un abbraccio
bruno
e ricordati che se vuoi volare devi battere le ali
Avatar utente
Brunart
Maggiore
Maggiore
 
Messaggi: 306
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm

Prossimo

Torna a Volo a scoppio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron