piccolo.. anzi GROSSO problema

Discussioni sul volo con motore a scoppio, modelli e motorizzazioni

Messaggioda badangel » sab apr 10, 2010 8:07 pm

>Comparissimo prova queste regolazioni!!!!!!!
http://www.youtube.com/watch?v=-0sFdaP-oTY
Avatar utente
badangel
Tenente Colonnello
Tenente Colonnello
 
Messaggi: 462
Iscritto il: lun apr 07, 2008 10:00 pm
Località: Emirati Arabi Uniti

Messaggioda ramirez76 » sab apr 10, 2010 8:44 pm

SI NARRA CHE:
Se il motore ha un'eccessiva incidenza negativa, per far volare il modello livellato con motore in trazione, si deve per forza trimmare l'elevatore a picchiare. Togliendo motore e venendo a meno la componente di trazione verso il basso, il trimmaggio effettuato prima, porta il modello a cabrare.
Ultima modifica di ramirez76 il gio apr 22, 2010 3:58 pm, modificato 1 volta in totale.
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda brigher » sab apr 10, 2010 10:08 pm

ramirez76 ha scritto:

---------------------------

SI NARRA CHE:
Se il motore ha un'eccessiva incidenza negativa, per far volare il modello livellato con motore in trazione, si deve per forza trimmare l'elevatore a picchiare. Togliendo motore e venendo a meno la componente di trazione verso il basso, il trimmaggio effettuato prima, porta il modello a cabrare.

---------------------------



Quindi un problema di incidenza del motore......però, se il motore tira verso il basso, per volare livellato il modello deve essere trimmato a CABRARE, non a picchiare!!
E appena togli gas, la trazione del motore non è più preponderante e subentra il flusso aerodinamico che investe i timoni, che, trimmati a CABRARE per contrastare il motore, fanno alzare il muso al modello!!
La soluzione E' questa....cmq quanto sopra DEVE accadere anche durante il volo, non solo in atterrraggio...hai fatto caso se in quota, dando e togliendo motore, il modello ha questi vistosi cambiamenti di assetto???

P.S. Non ci levare mani...insisti e vedrai che troverai la soluzione!
...e non te la prendere poi con quelli che ti vendono i modelli cinesi.......
Avatar utente
brigher
Capitano
Capitano
 
Messaggi: 208
Iscritto il: lun apr 07, 2008 10:00 pm
Località: MESSINA

Messaggioda ramirez76 » sab apr 10, 2010 10:24 pm

si hai ragione .. ho riportato male... a cabrare non a picchiare.

x cui..
se il motore ha incdenza negativa (dice la concorrenza ;) ) x andare dritto.. il modello deve essere trimmato a cabrare (in effetti il mio lo è trimmato a cabrare), tutto va dritto finche c'è 1 minimo di trazione e di flusso che investe i piani (si mantiene questo equilibrio diciamo...) quando però si toglie gas (come nel caso degli atterraggi) venendo meno trazione/flussi etc verso il basso, il modello tende a cabrare perche cabrato di trim... per cui la soluzione è (dicono) dare al motore qualche grado in su in modo da annullare il trimm a cabrare e il relativo problema in mancanza di trazione.. sarà vero?? Sara Ferguson... booooooooooo "mi ho spiegato"?

ps cambiando l'incidenza del pianetto almeno il problema delle "snappate" a sinistra durante le cabrate secche.. l'abbiamo eliminato... almeno questo.. vediamo come risolvere il resto mo'..
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda Josseff » dom apr 11, 2010 12:05 am

il discorso della negativa o positiva del motore appena fatto è assolutamente corretto eimportante nella messa a punto, ma per il volato, una volta che devi atterrare, la posizione del profondità te la gestisci con il pollice, mica levi gas l'aereo atterra, quindi di sicuro la messa a punto della negativa del motore aiuta, ma non è assolutamente risolutiva
Avatar utente
Josseff
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 673
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm

Messaggioda badangel » dom apr 11, 2010 6:30 am

COMPARISSIMO!!!! BASTA !!! NON IMPAZZIRE PIU' ho misurato un semipianetto del mio max e ti dico che e' 47cm di lunghezza fammi sapere quanto misura il tuo, e informati se nelle nuove versioni sel tuo modello hanno ingrandito i pianetti posteriori, perche' a detta di qualche GURU del nostro campo i sintomi del tuo modello possono essere dati dal fatto che la coda e' poco stabile e che montando 2 pianetti piu' grandi il problema e' risolto. comunque per curiosita' misura un pianetto e facci sapere quanto e' lungo.
Avatar utente
badangel
Tenente Colonnello
Tenente Colonnello
 
Messaggi: 462
Iscritto il: lun apr 07, 2008 10:00 pm
Località: Emirati Arabi Uniti

Messaggioda Josseff » dom apr 11, 2010 10:08 am

sicuramente un piano di coda più grande migliora, ma non penso sia quella la causa
Avatar utente
Josseff
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 673
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm

Messaggioda ramirez76 » dom apr 11, 2010 10:44 am

una prova su tutte che non abbiamo mai fatto (bisogna trovare il coraggio) è vedere come si comporta spegnendo il motore molto prima di atterrare.. X escludere cause derivanti dall incidenza del motore stesso..
Ultima modifica di ramirez76 il gio apr 22, 2010 3:59 pm, modificato 1 volta in totale.
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda badangel » dom apr 11, 2010 1:05 pm

Mattone !!!, non esagerare!!! e' un" TORO ROSSO " con le ali
Avatar utente
badangel
Tenente Colonnello
Tenente Colonnello
 
Messaggi: 462
Iscritto il: lun apr 07, 2008 10:00 pm
Località: Emirati Arabi Uniti

Messaggioda ramirez76 » dom apr 11, 2010 1:52 pm

Josseff ha scritto:il discorso della negativa o positiva del motore appena fatto è assolutamente corretto eimportante nella messa a punto, ma per il volato, una volta che devi atterrare, la posizione del profondità te la gestisci con il pollice, mica levi gas l'aereo atterra, quindi di sicuro la messa a punto della negativa del motore aiuta, ma non è assolutamente risolutiva


..
Ultima modifica di ramirez76 il gio apr 22, 2010 3:59 pm, modificato 1 volta in totale.
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda brigher » dom apr 11, 2010 4:23 pm

....ma un bel trimmaggio sostanzioso a picchiare prima di atterrare...no, eh???....e vedere se così butta finalmente giù il muso, salvo a tirarlo poi con lo stick??
Avatar utente
brigher
Capitano
Capitano
 
Messaggi: 208
Iscritto il: lun apr 07, 2008 10:00 pm
Località: MESSINA

Messaggioda ramirez76 » dom apr 11, 2010 4:45 pm

ma dici tipo quello che hai fatto tu ieri sul trainer x atterrare? :-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-) io se proprio devo fare delle altre prove.. Lo lancio di coda e a motore spento giù dal terrazzo di casa mia!!
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda Josseff » dom apr 11, 2010 4:57 pm

ramirez76 ha scritto:
Josseff ha scritto:il discorso della negativa o positiva del motore appena fatto è assolutamente corretto eimportante nella messa a punto, ma per il volato, una volta che devi atterrare, la posizione del profondità te la gestisci con il pollice, mica levi gas l'aereo atterra, quindi di sicuro la messa a punto della negativa del motore aiuta, ma non è assolutamente risolutiva



stesso motivo (seguendo questo principio) per x il quale (secondo la mia ignoranza) che il mattone tendeva a girare sinstra (verso di noi se ricordate) prima di atterrare mano mano che si riduceva il gas (evidentemente ho dato troppa destra al motore)



ieri abbiamo fatto quella prva, perchè in volo dando direzionale a destra, l'aereo si inclinava a picchiare e a sinistra... può essere che a bassa velocità faccia il contrario, ma onesamente ne dubito
Avatar utente
Josseff
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 673
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm

Messaggioda brigher » dom apr 11, 2010 5:41 pm

ramirez76 ha scritto:ma dici tipo quello che hai fatto tu ieri sul trainer x atterrare? :-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-):-) io se proprio devo fare delle altre prove.. Lo lancio di coda e a motore spento giù dal terrazzo di casa mia!!


No no, quella è stata tutta un'altra cosa, ti spiego, in quanto ho poi analizzato con calma e lucidità quanto accaduto.
Infatti il modello era già tirato abbastanza con lo stick e stava scendendo perfettamente, poi una raffica di vento l'ha fatto deviare dalla traiettoria e la mia successiva correzione lo ha ulteriormente rallentato poichè, come sai, ogni intervento sulle parti mobili aumenta la resistenza e quindi diminuisce l'efficienza della planata, soprattutto ad elevati angoli di assetto e in un modello leggero come quello e senza più la spinta del motore. Il modello quindi si è trovato in un prestallo improvviso ed incombente....non avevo altra scelta se non attaccarmi ancora di più al cabra, poichè ero a meno di 1 metro di quota, e lasciarlo scorrere lo avrebbe portato ad impattare più violentemente con la pista di quanto invece è successo!!
Come vedi, esiste sempre una spiegazione a tutto ciò che succede, nulla è tralasciato al caso.......anche per il tuo modello che non vuol saperne di atterrare!!! :D :D :D :D :D
Avatar utente
brigher
Capitano
Capitano
 
Messaggi: 208
Iscritto il: lun apr 07, 2008 10:00 pm
Località: MESSINA

Messaggioda ramirez76 » lun apr 12, 2010 7:38 am

ma questo "svergolamento" può contribuire (in modo significativo) ad amplificare i problemi riscontrati sulla deriva in "allineamento"??
Ultima modifica di ramirez76 il dom apr 18, 2010 1:58 pm, modificato 2 volte in totale.
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda Josseff » lun apr 12, 2010 9:29 am

la seconda no...

la prima cosa, è quella che si tentava di correggere con quella regolazione che ti avevo fatto fare al profondità
Avatar utente
Josseff
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 673
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm

Messaggioda ramirez76 » lun apr 12, 2010 9:41 am

sistemato..
Ultima modifica di ramirez76 il gio apr 22, 2010 3:55 pm, modificato 1 volta in totale.
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda Josseff » lun apr 12, 2010 6:17 pm

guarda... quasi certamente la superficie laterale della fusoliera è troppo sbilanciata per dietro... probabilmente l'aria spinta dall'elica gira attorno alla fusoliera spingendola in quella maniera

ma come hai già detto... ti fidi ad atterrare a motore spento?
Avatar utente
Josseff
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 673
Iscritto il: mar apr 08, 2008 10:00 pm

Messaggioda ramirez76 » lun apr 12, 2010 7:01 pm

un paio di volte.. Sono sceso a motore spento.. (l'ultima volta x piantata del motore causa candela) E malissimo non si comportava a dire il vero.. almeno non ho roto il carrello ;)
TJrc su Facebook

Immagine
Avatar utente
ramirez76
COLONNELLO
COLONNELLO
 
Messaggi: 2270
Iscritto il: dom apr 06, 2008 10:00 pm

Messaggioda gianluca82 » mer apr 14, 2010 1:37 pm

Accidenti... Penso che neanche per una formula uno si tenga così tanto alla simmetria!

Ma il flusso d'aria spinto dall'elica non dovrebbe essere abbastanza turbolento da neutralizzare tutta questa pignoleria?
Pure con le superfici più dritte possibili e la giusta angolazione dell'asse motore avrai il problema che l'aereo tende a rollare con le sgasate, succede anche con gli aerei veri! Infatti la coppia del motore varia al variare del numero di giri con conseguente bisogno di variare la coppia che gli alettoni esercitano sull'asse di rollio per contrastare il motore. Più violenta è la sgasata più repentina deve essere la correzione con gli alettoni per non ritrovarsi sottosopra suppongo.
Basti che a 'regime di crociera' (sempre che per un aereomodello ne esista uno) voli dritto col trim alettoni a zero
Non che faccia male che l'aereo sia 'dritto' credo :)
Avatar utente
gianluca82
Tenente
Tenente
 
Messaggi: 98
Iscritto il: dom mag 10, 2009 10:00 pm
Località: Messina

PrecedenteProssimo

Torna a Volo a scoppio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron